Volantini

Aria fritta per le province

CGIL-CISL-UIL, Governo, Anci e Conferenza delle Regioni hanno sottoscritto un indecoroso protocollo di intesa

A l di là delle parole, il protocollo non salvaguarda lavoratori\trici e le funzioni fino ad oggi erogate dalle Province.

Le province sono solo la prima tappa di quel processo di revisione degli Enti locali che avverrà tagliando i posti di lavoro (con il blocco del turn over ne abbiamo già perduti a migliaia e altri ne perderemo con la mancata stabilizzazione dei precari), mandando a casa i lavoratori e le lavoratrici degli appalti. Non è assolutamente vero che il protocollo salvaguarda i livelli occupazionali perchè accetta i processi in atto che vanno nella direzione contraria e allunga il commissariamento delle Province procedendo con lo smantellamento dei piccoli Comuni

 

La lotta dei lavoratori del comune di Firenze

Fidarsi è bene, non fidarsi...

Martedì 10 settembre la maggioranza delle componenti RSU ha sottoscritto una preintesa sui progetti per i mondiali di ciclismo e sul riordino della polizia Municipale.

Siamo stati gli unici a non firmare e se non riuscivamo a capire le ragioni di quella firma il 10 settembre ancora meno le capiamo dopo quanto ci è stato comunicato dall'Amministrazione nell'incontro del 26 settembre.

Comune di Firenze - Dicono che la Costituzione va cambiata…

Mentre il paese reale va in pezzi se ne discute spesso a vuoto nei teatrini della politica. In realtà, senza che ve ne sia nessuna consapevolezza, la Costituzione non la cambiano semplicemente la stanno abolendo.

La settimana scorsa, la Sezione Regionale della Corte dei Conti ha rinviato a giudizio 14 rappresentanti sindacali eletti nella RSU del comune di Firenze “colpevoli” di aver condotto trattative sindacali nel tentativo, peraltro in gran parte disatteso, di difendere il salario e i legittimi diritti delle lavoratrici e dei lavoratori del Comune di Firenze.