Home ›› ARCHIVIO ›› LEGISLAZIONE ›› Provvedimenti, accordi, altre normative

Provvedimenti, accordi, altre normative

Provvedimenti, accordi e altre normative

 


Accordo servizi essenziali del 19 settembre 2002 (rif. Legge n.146 12-06-1990 e Legge n. 83 11-04-2000) Il presente accordo dà attuazione alle disposizioni contenute nella legge 12 giugno 1990, n. 146, come modificata ed integrata dalla legge 11 aprile 2000, n.83, in materia di servizi minimi essenziali in caso di sciopero, nell'ambito del comparto Regioni - Autonomie Locali, indicando le prestazioni indispensabili e fissando i criteri per la determinazione dei contingenti di personale tenuti a garantirle. Regioni e Autonomie Locali
Accordo servizi essenziali del 20 settembre 2001 (rif. Legge n.146 12-06-1990 e Legge n. 83 11-04-2000) Accordo sui servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero del personale del comparto del Servizio Sanitario Nazionale e del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica Servizio Sanitario Nazionale e del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica
Accordo per l'applicazione della 626 nella Sanità Privata ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE in merito agli aspetti applicativi del D.Lgs 19 settembre 1994, n.626, così come modificato e integrato dal D.Lgs.19 marzo 1996, n.242, riguardanti il <<rappresentante per la sicurezza>> nelle strutture sanitarie private associate A.0I.O.P., A.R.I.S., F. P. J. DON C.GNOCCHI. Sanità Privata
Accordo quadro nazionale del 29 luglio 1999 Accordo quadro nazionale per l’attuazione delle disposizioni della legge n. 335/1995 e successive in materia di trattamento di fine rapporto e di previdenza complementare per i pubblici dipendenti Pubblico Impiego
Accordo comitato paritetico (rif. Decreto Legislativo n. 29 3-2-1993) Protocollo di intesa per la costituzione ed il funzionamento del comitato paritetico di cui all'art. 47-bis del Decreto Legislativo 29/1993 e successive integrazioni e modificazioni

 

Comitato Paritetico

Amministrazioni Pubbliche

 

Circolare n 3 del 2008 Disciplina dei contratti subordinati a tempo determinato nella P.A. Amministrazioni Pubbliche
Circolare n 1 del 2004 Disciplina delle collaborazioni coordinate e continuative nella modalità c.d. a progetto Mercato del lavoro
Decreto Ministeriale 29 novembre 1999 Regolamentazione del lavoro temporaneo nel settore dei trasporti Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
Decreto Ministeriale 31 maggio 1999 Individuazione delle lavorazioni comportanti una sorveglianza medica e di quelle particolarmente pericolose vietate nella fornitura di lavoro temporaneo Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
Decreto del Presidente della Repubblica n. 220 del 27 marzo 2001 Regolamento recante disciplina concorsuale del personale non dirigenziale del Servizio Sanitario Nazionale. Servizio Sanitario Nazionale
Decreto del Presidente della Repubblica n. 487 del 1994 REGOLAMENTO RECANTE NORME SULL'ACCESSO AGLI IMPIEGHI NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E LE MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEI CONCORSI, DEI CONCORSI UNICI E DELLE ALTRE FORME DI ASSUNZIONE NEI PUBBLICI IMPIEGHI Pubblico Impiego
Decreto del Presidente della Repubblica n. 319 del 1990 Regolamento per il recepimento delle norme risultanti dalladisciplina prevista dall'accordo del 21 febbraio 1990, concernente ilpersonale del comparto delle universita', di cui all' del decreto delPresidente della Repubblica 5 marzo 1986, n. 68. Comparto Università
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2001 Trattamento di fine rapporto e istituzione dei fondi dei pubblici dipendenti Pubblico Impiego
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 20 dicembre 1999 Trattamenti di fine servizio (indennità di buonuscita, indennità premio servizio) e trattamento di fine rapporto Pubblico Impiego
Decreto Interministeriale del 21 maggio 1998 Rapporti di lavoro, incentivi per l'assunzione Per tutti
Decreto Interministeriale n°142 del 25 marzo 1998 Regolamento recante norme di attuazione dei principi e dei criteri di cui all'articolo 18 della legge 24 giugno 1997, n.196 , sui Per tutti
Ipotesi di accordo e arbitrato del 13 novembre 2001 (rif. accordo 23-1-2001) Ipotesi di accordo sulla interpretazione autentica dell'art.6 comma 1 del contratto collettivo quadro in materia di procedure di conciliazione ed arbitrato ai sensi degli artt.56,65 e 66 del decreto legislativo n. 165/2001, nonché dell'art. 421 ter del codice di procedura civile . Amministrazioni Pubbliche
Normativa sulla previdenza La previdenza nel pubblico impiego Pubblico Impiego
Provvedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri del 5 giugno 1996 Testo del contratto collettivo quadro in merito agli aspetti applicativi del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, riguardanti il rappresentante per la sicurezza. Per tutti

I COBAS hanno convocato, insieme alla CUB, all’USI e all’ADL Cobas, lo sciopero generale di tutto il lavoro dipendente, pubblico e privato, per l’intera giornata di venerdì 14 novembre. Insieme a noi promuoveranno lo sciopero, rendendolo generalizzato e sociale, anche numerose strutture dei Centri sociali e del territorio, comitati e coordinamenti dei precari, organizzazioni studentesche nazionali e locali.

Vogliamo coinvolgere nello sciopero – e nelle manifestazioni che si svolgeranno nelle principali città – anche parti significative del piccolo lavoro “autonomo”, schiacciato dalla crisi almeno quanto quello dipendente, i giovani delle partite IVA e delle decine di tipologie di precariato, e pure chi non può scioperare nelle forme tradizionali, chi non ha neanche un contratto o che addirittura lavora gratuitamente.

Continua

Anche se a tutt'oggi non è stato firmato il decreto che proroga il blocco dei contratti dei dipendenti pubblici non c'è da sperare in una ripresa della contrattazione nazionale, considerato che manca completamente la copertura finanziaria. Scatta quindi da aprile la corresponsione dell'indennità di vacanza contrattuale?
Dal punto di vista prettamente giuridico SI, eppure con il Dl 98/2011 il legislatore ha demandato all'emanazione di uno o più regolamenti per la proroga fino al 31/12/2014 di tutte le norme che limitano i trattamenti economici dei dipendenti della PA oltre che per la revisione delle modalità di calcolo dell'indennità di vacanza contrattuale.
Tirando le fila quindi, allo stato attuale non ci sono norme che vietano la corresponsione dell'indennità nello stipendio di aprile, eppure si paventa l'ipotesi dell'emanazione del regolamento in questione oltre la data di chiusura degli stipendi, con la conseguenza di dover recuperare nello stipendio di maggio le somme liquidate.

Continua