Home ›› ARCHIVIO ›› LEGISLAZIONE ›› Normativa Amministrazioni pubbliche

Normativa Amministrazioni pubbliche

RAZIONALIZZAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE, RAPPORTI DI LAVORO E PERSONALE

 

 
Decreto Legislativo n. 150 pubblicato il 31-10-2009 Riforma Brunetta Amministrazioni Pubbliche
Decreto Legislativo n. 288 del 16 ottobre 2003 Riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, a norma dell'articolo 42, comma 1, della legge 16 gennaio 2003, n. 3 Servizio Sanitario Nazionale e del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica
Decreto Legislativo n. 29 del 3 febbraio 1993 Razionalizzazione dell'organizzazione delle amministrazioni pubbliche e revisione della disciplina in materia di pubblico impiego, a norma dell'articolo 2 della legge 23 ottobre 1992, n. 421. Razionalizzazione dell'organizzazione
Amministrazioni Pubbliche
Decreto Legislativo n. 502 del 30 dicembre 1992 Testo aggiornato del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n.502 recante: "Riordino della disciplina in materia sanitaria, a norma dell'art.1 della legge 23 ottobre 1992, n.421" con le modifiche apportate dal Decreto Legislativo n- 229 del 22 giugno 1999 Norme per la razionalizzazione
Servizio Sanitario Nazionale
Decreto Legislativo n. 229 del 19 giugno 1999 Norme per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale Razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale
Decreto Legislativo n. 168 del giugno 2000 Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229, in materia di principi e criteri per l'organizzazione delle Aziende sanitarie locali e di limiti dell'esercizio del potere sostitutivo statale, nonche' di formazione delle graduatorie per la disciplina dei rapporti di medicina generale. Organizzazione delle ASL
Servizio Sanitario Nazionale
Decreto Legislativo n. 254 del 28 luglio 2000 Disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229, per il potenziamento delle strutture per l'attivita' libero-professionale dei dirigenti sanitari. Strutture per l'attività libero-professionale
Servizio Sanitario Nazionale
Decreto legislativo n. 49 del 2 marzo 2000 Disposizioni correttive del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229, concernenti il termine di opzione per il rapporto esclusivo da parte dei dirigenti sanitari Rapporto esclusivo dei dirigenti sanitari
Servizio Sanitario Nazionale
Norma dell'art. 6 della Legge n. 419 del 30 novembre 1998 Disciplina del rapporto fra servizio sanitario nazionale e Università a norma dell'art. 6 della legge n. 419 del 30 novembre 1998 Disciplina del rapporto
Servizio Sanitario Nazionale e del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica
Legge n. 251 del 10 agosto 2000 Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonché della professione ostetrica Professioni Sanitarie
NORMATIVA CONCORSUALE
Decreto del Presidente della Repubblica n. 220 del 27 marzo 2001 Regolamento recante disciplina concorsuale del personale non dirigenziale del Servizio Sanitario Nazionale. Servizio Sanitario Nazionale
MINISTERO DELLA SANITA' Decreto del 27 luglio 2000 Equipollenza di diplomi e attestati al diploma universitario di tecnico della prevenzione dell'ambiente e luoghi di lavoro, ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso alla formazione post-base. Servizio Sanitario Nazionale e del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica
MINISTERO DELLA SANITA' Decreto del 2 agosto 2000 Modificazioni ed integrazioni alle tabelle delle equipollenze e delle affinità previste, rispettivamente, dal decreto ministeriale 30 gennaio 1998 per l'accesso al secondo livello dirigenziale per il personale del ruolo sanitario e dal decreto ministeriale 31 gennaio 1998 per il personale dirigenziale del Servizio sanitario nazionale. Servizio Sanitario Nazionale
PREVIDENZA
Previdenza integrativa La previdenza integrativa Riforma sulla previdenza
Normativa sulla previdenza La previdenza nel pubblico impiego Pubblico Impiego
SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE
Legge n. 1 del 8 gennaio 2002 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 novembre 2001, n. 402, recante disposizioni urgenti in materia di personale sanitario Servizio Sanitario Nazionale
D.Lgs. n.517 del 21 dicembre 1999 Disciplina dei rapporti fra Servizio sanitario nazionale ed università, a norma dell'articolo 6 della legge 30 novembre 1998, n. 419 Servizio Sanitario Nazionale
Legge n. 453 del 3 dicembre 1999 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1° ottobre 1999, n. 341, recante disposizioni urgenti per l'Azienda Policlinico Umberto I e per l'Azienda ospedaliera Sant'Andrea di Roma Servizio Sanitario Nazionale
Legge n. 419 del 30 novembre 1998 Delega al Governo per la razionalizzazione del Servizio sanitario nazionale e per l'adozione di un testo unico in materia di organizzazione e funzionamento del Servizio sanitario nazionale. Modifiche al decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 Servizio Sanitario Nazionale
Riforma sanitaria modifiche alla Legge n. 502 del 1992 IL TESTO COMPLETO DELLA NUOVA RIFORMA SANITARIA Riforma sanitaria
Servizio Sanitario Nazionale
TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO
Accordo quadro nazionale del 29 luglio 1999 Accordo quadro nazionale per l’attuazione delle disposizioni della legge n. 335/1995 e successive in materia di trattamento di fine rapporto e di previdenza complementare per i pubblici dipendenti Pubblico Impiego
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 20 dicembre 1999 Trattamenti di fine servizio (indennità di buonuscita, indennità premio servizio) e trattamento di fine rapporto
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2001 Trattamento di fine rapporto e istituzione dei fondi dei pubblici dipendenti
RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE
Accordo comitato paritetico (rif. Decreto Legislativo n. 29 3-2-1993) Protocollo di intesa per la costituzione ed il funzionamento del comitato paritetico di cui all'art. 47-bis del Decreto Legislativo 29/1993 e successive integrazioni e modificazioni Comitato Paritetico
Amministrazioni Pubbliche
DIRITTO DI SCIOPERO E CONCILIAZIONE
Accordo servizi essenziali del 20 settembre 2001 (rif. Legge n.146 12-06-1990 e Legge n. 83 11-04-2000) Accordo sui servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero del personale del comparto del Servizio Sanitario Nazionale e del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica Servizio Sanitario Nazionale e del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica
Accordo servizi essenziali del 19 settembre 2002 (rif. Legge n.146 12-06-1990 e Legge n. 83 11-04-2000) Il presente accordo dà attuazione alle disposizioni contenute nella legge 12 giugno 1990, n. 146, come modificata ed integrata dalla legge 11 aprile 2000, n.83, in materia di servizi minimi essenziali in caso di sciopero, nell'ambito del comparto Regioni - Autonomie Locali, indicando le prestazioni indispensabili e fissando i criteri per la determinazione dei contingenti di personale tenuti a garantirle. Regioni e Autonomie Locali
Ipotesi di accordo e arbitrato del 13 novembre 2001 (rif. accordo 23-1-2001) Ipotesi di accordo sulla interpretazione autentica dell'art.6 comma 1 del contratto collettivo quadro in materia di procedure di conciliazione ed arbitrato ai sensi degli artt.56,65 e 66 del decreto legislativo n. 165/2001, nonché dell'art. 421 ter del codice di procedura civile . Amministrazioni Pubbliche

I COBAS hanno convocato, insieme alla CUB, all’USI e all’ADL Cobas, lo sciopero generale di tutto il lavoro dipendente, pubblico e privato, per l’intera giornata di venerdì 14 novembre. Insieme a noi promuoveranno lo sciopero, rendendolo generalizzato e sociale, anche numerose strutture dei Centri sociali e del territorio, comitati e coordinamenti dei precari, organizzazioni studentesche nazionali e locali.

Vogliamo coinvolgere nello sciopero – e nelle manifestazioni che si svolgeranno nelle principali città – anche parti significative del piccolo lavoro “autonomo”, schiacciato dalla crisi almeno quanto quello dipendente, i giovani delle partite IVA e delle decine di tipologie di precariato, e pure chi non può scioperare nelle forme tradizionali, chi non ha neanche un contratto o che addirittura lavora gratuitamente.

Continua

Anche se a tutt'oggi non è stato firmato il decreto che proroga il blocco dei contratti dei dipendenti pubblici non c'è da sperare in una ripresa della contrattazione nazionale, considerato che manca completamente la copertura finanziaria. Scatta quindi da aprile la corresponsione dell'indennità di vacanza contrattuale?
Dal punto di vista prettamente giuridico SI, eppure con il Dl 98/2011 il legislatore ha demandato all'emanazione di uno o più regolamenti per la proroga fino al 31/12/2014 di tutte le norme che limitano i trattamenti economici dei dipendenti della PA oltre che per la revisione delle modalità di calcolo dell'indennità di vacanza contrattuale.
Tirando le fila quindi, allo stato attuale non ci sono norme che vietano la corresponsione dell'indennità nello stipendio di aprile, eppure si paventa l'ipotesi dell'emanazione del regolamento in questione oltre la data di chiusura degli stipendi, con la conseguenza di dover recuperare nello stipendio di maggio le somme liquidate.

Continua